Ultimo Aggiornamento:

Valutare le erbe medicinali non è difficile se conosci alcune linee guida basilari.

È necessario tener presente che le piante sono influenzate dal tempo, gli orari e le stagioni.

Per le erbe medicinali che si raccolgono in autunno, ci sono alcune regole simili alla raccolta di erbe estive che trovi in questo precedente articolo. La luna piena è il momento ottimale per raccogliere le parti fuori dal terreno (foglia, fiore, gambo e corteccia). La nuova luna è il momento migliore per raccogliere le radici. Questa piccola regola vale sempre e ti consigliamo di rispettarla.

In ogni caso, quando si raccoglie è importante assicurarsi di prendere solo quello che serve dalla pianta, nel pieno rispetto della terra e dei suoi preziosi frutti.

Sapere quando, come e cosa raccogliere delle varie erbe ci permette di sfruttare al meglio le loro qualità aromatiche e curative.

Ecco la lista delle erbe medicinali che si raccolgono in autunno:
  • Acetosa: Ottobre (Radici)
  • Alloro: Ottobre – Novembre (Bacche)
  • Altea: Ottobre (Radici)
  • Angelica: Settembre – Ottobre (Radici)
  • Barba di becco: Settembre – Ottobre (Radici)
  • Bardana: Ottobre (Radici)
  • Carlina: Ottobre – Novembre (Radici)
  • Castagno: Ottobre – Novembre (frutti), Ottobre (Corteccia)
  • Cicoria: Settembre – Ottobre (radici)
  • Corbezzolo: Ottobre – Gennaio (Pianta intera)
  • Finocchio Selvatico: Aprile – Ottobre (Foglie), Settembre – Ottobre (Radici)
  • Fragola: Settembre – Ottobre (Radici)
  • Gelso Nero: Ottobre (Foglie)
  • Genziana Maggiore: Settembre – Novembre (Radici)
  • Ginepro: Aprile – Ottobre (Foglie), Ottobre – Novembre (Bacche)
  • Gramigna: Settembre – Ottobre (Rizoma)
  • Ippocastano: Ottobre – Novembre (Corteccia e semi)
  • Liquirizia: Settembre – Ottobre (Radici)
  • Melo: Settembre – Novembre (Frutti)
  • Melograno: Settembre – Novembre (Corteccia della radice e semi)
  • Mirto: Ottobre – Gennaio (Frutti)
  • Nespolo: Novembre – Dicembre (Frutti)
  • Noce: Ottobre (Frutti)
  • Nocciolo: Settembre – Ottobre (Foglie e frutti)
  • Olivo: Ottobre – Novembre (Corteccia), Novembre – Gennaio (Frutti)
  • Olmaria: Settembre – Ottobre (Radici)
  • Pimpinella Maggiore: Ottobre – Novembre (Pianta intera)
  • Pino Marittimo: Febbraio – Ottobre (Linfa), Settembre – Ottobre (Gemme e Pinoli)
  • Prezzemolo: Maggio – Ottobre (Fiori)
  • Primula: Ottobre – Novembre (Radici)
  • Prugnolo: Ottobre – Novembre (corteccia rami e giovani frutti)
  • Pungitopo: Ottobre – Novembre (Radici)
  • Rabarbaro: Ottobre – Novembre (Rizoma)
  • Rafano: Ottobre – Novembre (Radici)
  • Rovere: Settembre – Ottobre (Ghiande)
  • Saponaria: Ottobre – Novembre (Radici)
  • Sedano di monte: Ottobre – Novembre (Radici)
  • Sorbo degli uccellatori: Luglio – Ottobre (Frutti e foglie)
  • Tarassaco: Settembre – Ottobre (Radici)
  • Topinambur: Ottobre – Novembre (Fiori)
  • Tormentilla: Ottobre – Novembre (Radici e rizoma)
  • Valeriana: Ottobre – Novembre (Radici e rizoma)
  • Valerianella: Novembre – Marzo (Pianta)