Ultimo Aggiornamento:

Prepariamo una ricetta fresca e salutare per farcire i nostri speciali tramezzini

Ispirati al famoso sandwich di John Montagu, conte di Sandwich (Gran Bretagna), i tanto amati tramezzini nascono a Torino nel 1925, ma è a Venezia che trovano la popolarità diventando protagonisti di aperitivi, pranzi veloci e con infinite varianti.

Abbiamo allora rivisto le ricette più popolari e preparato una versione speciale per sfiziosi buffet, per una pausa tè o per un pranzo da asporto.

Useremo il carciofo, che oltre ad essere un’ottima fonte di potassio e ferro è famoso per la sua azione depurativa sul fegato sin dal 600.

Mangiarlo crudo permette di godere delle proprietà terapeutiche e di tutti i principi nutritivi che andrebbero persi, almeno in parte, con la cottura.

L’abbinamento con il limone, ricco di vitamina C, favorisce l’assimilazione del ferro vegetale.
I germogli di soia che aggiungiamo a questa ricetta contengono poche calorie e molte proteine; sono quindi perfetti per diete ipocaloriche.

I nostri speciali tramezzini possono essere preparati in anticipo e conservati in frigorifero, coperti da un canovaccio umido.

Per la preparazione della nostra ricetta i carciofi, protagonisti della farcitura, devono essere freschi; è inoltre importante utilizzare limoni di origine biologica, poichè la buccia del limone sarà di fatto ingerita.

Preparare un paio d’ore prima il ripieno renderà i vostri carciofi ancora più gustosi!

Procedimento per la preparazione dei tramezzini con carciofi, limone e germogli di soia:

Cominciate col tagliare via la crosta del pane con un coltello affilato.

Pulite bene i carciofi: bisogna eliminare le foglie dure e i gambi, e rimuovere le punte. Lasciate quindi il cuore più tenero e affettatelo finemente.

Ora lavate con cura il limone biologico, tagliatelo in piccoli pezzettini sottili e aggiungere al carciofo.
Unite i germogli di soia, la maionese starveg e mescolate per bene il tutto.

Farcite adesso il pane: se preferite potete spalmare ancora un po’ di maionese sulle singole fette. Inserite la quantità di ripieno che volete e poi tagliate con un coltello affilato il panino, così da ottenere la classica forma triangolare tipica del tramezzino.

Scopri tutte le nostre ricette cliccando sul seguente link Ricette Vegan. Ti aspettano antipasti, primi, secondi, contorni, dolci, zuppe e minestre… tutto in stile Veg.