Ultimo Aggiornamento:

Il parmigiano vegano è un’ottima soluzione per insaporire ed esaltare moltissime ricette

La ricetta che vi proponiamo oggi è adatta a tutti, in particolare a chi soffre di intolleranze alimentari, a chi pratica sport, o a chi ha il colesterolo alto.

Utilizzeremo i semi di canapa, fonte di proteine vegetali: contribuiscono alla salute delle ossa e dei muscoli

I semi di canapa sono inoltre ricchi di ferro e magnesio (perciò aiutano a combattere stanchezza e affaticamento), svolgono un’azione antiossidante e sono ricchi di Omega 3 ed Omega 6 . Risultano inoltre facilmente digeribili.

Un altro ingrediente interessante della nostra ricetta è costituito dalle mandorle: ricche di vitamine e magnesio, hanno calcio a sufficienza da renderle un alimento ideale per la salute delle nostre ossa.

Procedimento per la preparazione del parmigiano vegan

Inserite le mandorle e i semi di canapa nel macinino (o nel mortaio); aggiungete un pizzico di gomasio – ecco la videoricetta del gomasio fatto in casa – e tritate grossolanamente per pochi secondi. Aggiungete crusca di avena e alghe e triturate il composto fino ad ottenere una polvere semi grezza.

Conservazione del parmigiano vegan

Potete riporre il parmigiano vegano in frigo, dentro un barattolino di vetro. Va consumato entro 5 giorni.

 

Gomasio fatto in casa

Elimini il sale, esalti il gusto!

Segui la Videoricetta

Scopri tutte le nostre ricette cliccando sul seguente link Ricette Vegan. Ti aspettano antipasti, primi, secondi, contorni, dolci, zuppe e minestre… tutto in stile Veg.