Ultimo Aggiornamento:

In occasione della festa della Donna, Starveg festeggia per la prima volta l’8 marzo e rende omaggio a tutte le donne che nel 1917 a San Pietroburgo marciarono per le strade chiedendo la fine della guerra e manifestando per i loro diritti.

Oggi più che mai la loro ribellione ci suona attuale, nonostante il tempo trascorso e i tanti cambiamenti che ci hanno coinvolto come società.

Si tratta di un problema prima ancora che sociale, antropologico.

Si tratta di scegliere un diverso modello di civiltà basato sul consenso, sulla sacralità della terra: società non violente, sostenibili, dove le donne non hanno bisogno di strutture di dominio per guidare la comunità.

Il nostro augurio non può che essere quello di un totale cambiamento del ruolo della donna: non più oggetto ma strumento di pace.
Un appello alla forza femminile, capace di allargare gli orizzonti e costruire ponti laddove esistono, ancora, soltanto muri.

Per l’occasione utilizzeremo il simbolo inconfondibile di questa festa: la mimosa.

Il nome botanico della mimosa è Acacia Dealbata: se ne possono mangiare i piccoli fiori riuniti in infiorescenze e non le foglie.

La mimosa è molto usata nelle diete perché allevia il senso di fame e riduce l’assorbimento di grassi e zuccheri.
La corteccia e l’olio essenziale contengono tannini, che la rendono un ottimo cicatrizzante, mentre flavonoidi, saponine e oligoelementi svolgono azioni benefiche sulla pelle (solo per uso esterno).
In cucina non usate assolutamente piante coltivate per scopi ornamentali, perchè potrebbero contenere agenti chimici e pesticidi. Evitate anche le piante vicine a strade trafficate.

Vediamo insieme come preparare le nostre Cotolette di seitan con mimosa

Prima di leggere questa ricetta dai uno sguardo alla preparazione del Seitan che trovi al seguente link
Preparazione Seitan – la carne vegana

…Partiamo

Prepariamo anzitutto una pastella densa e cremosa, composta di acqua e farina di ceci.
In un piatto versate la farina e usatene un altro ancora per il pangrattato condito con un pizzico di pepe.

A questo punto immergete ciascuna fetta di seitan nella farina, poi nella pastella e infine nel pangrattato.

In una padella antiaderente versate l’olio di semi di girasole e attendete che sia molto caldo.
Adagiate con delicatezza le cotolette di seitan nella padella, lasciandole in cottura finché saranno dorate su entrambe i lati

Vi consigliamo, una volta pronte, di lasciarle asciugare su della carta assorbente.

Impiattate infine le cotolette vegane, decorate e condite con fiori eduli, scorza di limone e arancia, gomasio e olio Evo. Servite il tutto ben caldo.

Riepilogo step di preparazione Cotolette di Seitan con Mimosa:

Step 1

Prepara pastella

cotoletta seitan e mimosa

Step 2

Immergi Seitan in pastella

cotoletta seitan e mimosa

Step 3

Friggi

cotoletta seitan e mimosa

Step 4

Impiatta

cotoletta seitan e mimosa

Step 5

Decora

cotoletta seitan e mimosa

 

Scopri tutte le nostre ricette cliccando sul seguente link Ricette Vegan. Ti aspettano antipasti, primi, secondi, contorni, dolci, zuppe e minestre… tutto in stile Veg.