Ultimo Aggiornamento:

Con le ricette vegane veloci che ti proponiamo puoi mangiare sano e proteggerti da infezioni, batteri e virus

Prima di analizzare le tantissime ricette vegane veloci in grado di supportare il tuo sistema immunitario, dobbiamo tener presente alcune premesse.

Nessun alimento e nessun integratoreè in grado di curarci dal coronavirus. Né tantomeno da altre malattie. Precisato ciò, possiamo serenamente affermare che una alimentazione sana ed equilibrata è di aiuto per rinforzare le difese immunitarie. Un organismo forte ha sempre maggiori possibilità quando si ritrova a fronteggiare malattie e virus.

Per contro, resta altrettanto vero che un’alimentazione disordinata ci rende vulnerabili in caso di infezioni. Con l’abuso di succhi di frutta confezionati, farine bianche, zucchero, sale, fritti, bibite gassate e alcolici, si tende ad indebolire le nostre preziosissime difese immunitarie.

Per tutelare il nostro sistema immunitario oltre alle ricette vegane veloci dobbiamo seguire alcune regole

Il sistema immunitario ci protegge da ospiti sgraditi come virus, batteri e parassiti.

Questo perché ha la capacità di ricordare gli elementi patogeni di un’infezione, anche a decenni di distanza, ed è pronto quindi a mettere in campo tutte le difese necessarie. Anche noi dobbiamo fare la nostra parte, dobbiamo aiutarlo ad aiutarci.

In queste lunghe giornate di quarantena dettate dall’emergenza Coronavirus è cosa saggia prendersi cura della propria salute attraverso l’alimentazione naturale. Come abbiamo accennato, la scarsa efficacia del sistema immunitario ci rende più suscettibili alle infezioni batteriche e virali.

Lo stile di vita attuale può essere pericoloso per il nostro organismo, più del virus

Stress, sedentarietà, consumo eccessivo di zucchero e cibo spazzatura in generale, insonnia, disidratazione, alcool, fumo, aria secca, sono tutti elementi che tendono ad indebolirci esponendoci alla malattia.

Per evitarlo, dovremmo nutrire il corpo con alimenti sani e naturali ricchi di vitamine, e parallelamente aver cura delle nostre abitudini quotidiane. Ridurre lo stress, praticare una leggera attività fisica, farci una bella dormita, garantirci sufficiente idratazione, consumare alcool e tabacco con moderazione, arieggiare regolarmente gli ambienti in cui viviamo e non ultimo mantenere una buona igiene personale.

Utilizzare prodotti freschi, stagionali e di qualità vi permetterà di creare piatti gustosi e profumati, sani e naturali. L’utilizzo di prodotti di stagione vi assicura migliori caratteristiche organolettiche e nutrizionali rispetto ai prodotti cresciuti in serra o importati.

Non possiamo poi non sottolineare il fatto che utilizzare prodotti di stagione nel nostro menù ci permetterà anche di risparmiare soldi, in quanto più economici rispetto a quelli coltivati in serra.

Frutta e verdura sono indispensabili: è importante cominciare dalla colazione. Se non siete abituati a fare colazione con frullati e/o estratti di frutta potete optare per il porridge, amatissimo da inglesi e irlandesi, altro non è che una pappa di avena veloce da preparare e molto versatile.

Bisogna far bollire i fiocchi di avena nel latte vegetale o nell’acqua per cinque minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Quando l’avena avrà assorbito tutto il liquido divertitevi ad arricchire la vostra sana colazione con frutta, marmellata, sciroppo d’agave, semi, noci o yogurt di soia.

ricette vegane veloci

Idee pratiche per la preparazione di alcune piccole opere culinarie

Un’ottima idea per la merenda sono gli spiedini di frutta e tofu affumicato, veloci da preparare e da consumare anche fuori casa: sono uno spuntino veloce che si adatta a tutti i gusti. Si tratta di una ricetta fresca e leggera sfiziosa e nutriente.

Per preparare gli spiedini di frutta e tofu vi basterà lavare e tagliare la frutta a dadini, fare lo stesso con il tofu e infilzare il tutto negli spiedini. Se volete utilizzare il tofu al naturale lasciatelo marinare per due ore nella salsa di soia, oppure dell’olio extravergine di oliva speziato con sale, paprika, curry, zenzero e curcuma prima di utilizzarlo.
Pronto in cinque minuti lo spiedino lascerà tutti soddisfatti, anche i bambini.

Per rafforzare il sistema immunitario diversifica la tua dieta con le ricette vegane veloci

Per stimolare il sistema immunitario è necessario fornire al corpo attraverso l’alimentazione i nutrienti essenziali che supportano le nostre difese immunitarie.

Bisogna consumare prodotti freschi e mangiare molta frutta e verdura ricca di vitamine come la A, la vitamina C, la vitamina B6 e l’acido folico. Inoltre, è bene mangiare cereali integrali, legumi, frutta secca e semi.

Volendo farla proprio semplice, possiamo adottare la vecchia regola dei cinque colori a tavola: cinque porzioni al giorno di frutta e verdura di diverso colore ci proteggono dai radicali liberi.

La regola dei 5 colori a tavola, ecco come funziona

1. Rosso

Frutta e verdura di colore rosso svolgono un’azione antiossidante: il licopene (che dona alla frutta il colore rosso) e le antocianine sono le due sostanze principali che caratterizzano questo colore. Questi alimenti aiutano a prevenire l’aterosclerosi e fanno bene alla vista. Ricchi di vitamina C, stimolano il nostro sistema immunitario e favoriscono l’assimilazione del ferro.

Stiamo parlando di:

  • amarene
  • anguria
  • arancia rossa
  • cavolo rosso
  • ciliegie
  • cipolle rosse
  • fragole
  • lamponi
  • mele rosse
  • melograno
  • mirtilli rossi
  • peperoni rossi
  • pomodoro
  • pompelmo rosa
  • rabarbaro
  • radicchio rosso
  • rape rosse
  • ravanelli
  • ribes rossi
  • uva rossa

2. Giallo e arancione

Ricca di carotenoidi, precursori della vitamina A, vitamina C e acido folico, la frutta gialla si prende cura delle ossa, della vista e del sistema immunitario.

Parliamo di: albicocche, arance, ananas, carote, limoni, mango, mandaranci, mandarini, meloni, papaia, patate dolci, peperoni gialli, pesche gialle, pesche noci, pompelmo giallo, zucca.

3. Blu e viola

Ricche di antocianine, la frutta e la verdura viola e blu hanno un effetto anti-invecchiamento e svolgono un’importante azione antiossidante.

Qui troviamo: carote viola, fichi, melanzane, mirtilli blu, mirtilli neri, more, patate viola, prugne secche, ribes neri, susine, uva nera, uva passa, cavolo cappuccio rosso.

4. Bianco

La frutta bianca, ricca di quercetina (che è un potentissimo antiossidante antitumorale), stimola le difese immunitarie e vanta notevoli proprietà antinfiammatorie.

Ne fanno parte: aglio, banane, cavolfiori, cipolle, finocchi, pastinaca, patate, pesche bianche, pere, porri, rape bianche, scalogno.

5. Verde

Con grandi quantità di magnesio e acido folico, ciò che è verde favorisce il metabolismo dei carboidrati e delle proteine, regola la pressione dei vasi sanguigni, riduce la sensazione di stanchezza e di affaticamento e stimola il nostro sistema immunitario.

Appartengono a questa categoria: asparagi, avocado, broccoli, carciofi, cavolini di Bruxelles, cavolo verde, cetrioli, kiwi, indivia, lattuga, peperoni verdi, piselli, rucola, sedano, spinaci, uva, verza, zucchine.

La natura, sempre saggia e premurosa, ci offre 5 colori in ogni stagione permettendoci di seguire una dieta varia, colorata e salutare.

Durante la stagione estiva, possiamo dirlo, matura la frutta più succosa, dolce, profumata e dissetante che sembra invitarci a preparare uno, cento, mille pranzi vegani veloci per portare in tavola freschezza e salute.

Le migliori ricette vegane veloci comprendono frutta a volontà

Spremute di agrumi, frullati, smoothie o estratti di frutta e verdura di stagione, sono miracolosi per la nostra salute.

La frutta è ricca di vitamine, fibre, minerali, antiossidanti. È un alimento fondamentale nella nostra alimentazione.
Inutile sottolineare che si presta magnificamente per preparare ricette vegane veloci e in particolare dolci vegan, gelati homemade con frutta surgelata, o anche per arricchire fresche insalate e piatti estivi vegetariani.

Consigli pratici per un’alimentazione sana e completa

Alimentarsi correttamente non significa privarsi del piacere di stare a tavola né tantomeno sacrificarci intere giornate davanti ai fornelli.

Il buonsenso e una maggiore conoscenza degli alimenti sono sufficienti per guidarci verso un’educazione alimentare a tutela della salute e dell’armonia del nostro corpo.

Una buona abitudine è quella di pianificare un menù settimanale, fare una lista della spesa dettagliata e organizzare in anticipo i pasti principali evitando anche sprechi di tempo e cibo.

Un’altra regola da rispettare è quella di inserire in ogni pasto piccole porzioni di verdura verdura cruda e/o frutta, alimenti indispensabili per la nostra salute e con un alto potere saziante che deriva dalla loro ricchezza di fibra alimentare.

 

Consigli pratici per inserire le ricette vegane veloci

Per ogni menù giornaliero scegliete una fonte di carboidrati, una fonte di proteine, grassi buoni, verdure e frutta di stagione a volontà. Ci sono tante ricette vegane veloci che trovi nella sezione dedicata di questo blog ma vediamo come approcciarsi in maniera graduale.

Se non siete amanti della verdura, potete cominciare ad arricchire le vostre ricette con pezzi piccolissimi di verdure di stagione, da utilizzare per la preparazione di polpette, frittate o torte salate vegane, veloci e facili da preparare.ricette vegane veloci

Anche i legumi sono ideali per creare una cena vegana veloce, perché sono naturalmente poveri di acqua e grassi, ricchi di proteine, carboidrati, vitamine in particolare A, B1 e B2, calcio, potassio, zolfo e ferro.

Gustateli magari abbinati a un contorno proteico, o degli antipasti vegetariani veloci. L’hummus, per esempio, una gustosa e nutriente crema spalmabile tipica salsa del Medio Oriente e ricca di ferro, potassio, vitamine, calcio, fosforo, magnesio, sodio e zinco.

Lunga è anche la lista di cereali e pseudocereali, molto più salutari dei prodotti raffinati. Quinoa, amaranto, sorgo, i più comuni frumento, farro, orzo, avena, segale, possono tutti essere protagonisti di ottime zuppe, insalate, piatti vegetariani sfiziosi o antipasti vegetariani veloci e salutari. Sotto forma di farina sono perfetti anche per la preparazione di prodotti da forno.

E la sera? Quali sono le ricette vegane veloci consigliate?

A cena è preferibile scegliere pasti leggeri, magari optando per ricette vegane veloci ma leggere e facilmente digeribili. Per fare un esempio pratico, possiamo sostituire il classico burger di carne con le versioni meat free a base di legumi, cereali e verdura. Sono ottime fonti di ferro e sali minerali e non ti faranno rimpiangere l’alternativa classica.

Se siete alla ricerca di ricette vegetariane facili da realizzare, consultate la nostra sezione ricca di ricette illustrate semplicissime da riprodurre.

Primi piatti vegetariani e vegani, mille modi di fare la pasta

Se normalmente la tua vita è frenetica, conviene scegliere cose semplici da preparare, imparando a conoscere spezie, erbe e condimenti di vario tipo per creare piatti gustosi semplici e sempre diversi.

Da buoni italiani, noi amiamo la pasta. La mangiamo almeno cinque volte a settimana: economica e semplice da preparare è un ingrediente che ci permette di improvvisare e perchè no di sperimentare continuamente.

Noi per esempio abbiamo “veganizzato” due specialità della tradizione culinaria italiana: carbonara e ragù, due delle numerose ricette di pasta italiane diffuse e amate in tutto mondo.

Un ultimo consiglio per creare primi veg sfiziosi ma sani è quello di variare nella scelta della pasta. La farina 00 è un prodotto estremamente raffinato. La crusca viene eliminata completamente, eppure è ricca di fibre, vitamine B e sali minerali. Resta solo la parte più interna e più povera del chicco, composta da amidi e proteine che, impastati con acqua, formano il glutine. In poche parole, la pasta bianca preparata con farina 00 è priva di nutrimento.

Oggi per fortuna la scelta è ampia, si trova facilmente pasta prodotta con farine alternative: pasta di riso, di mais, di farro, di kamut, di grano saraceno e di canapa, solo per citarne alcune.

ricette vegane veloci

Con le ricette vegane veloci si può mangiare sano ed avere un’alimentazione bilanciata anche fuori casa

Spesso per motivi di lavoro ci ritroviamo a consumare almeno uno dei pasti principali fuori casa. Ecco qualche regola da seguire.

  • No alle bibite gassate e zuccherate
  • No ai menù economici e rapidi dei fast food; meglio scegliere piatti vegetariani, altrettanto veloci ma più digeribili e nutrienti, una buona margherita, alimenti cotti al vapore e tutti i piatti cucinati in modo semplice e poco conditi.
  • Meglio prediligere primi piatti a base di verdure di stagione (per esempio l’insalata di riso) e secondi piatti vegetariani (come la caprese o le insalatone).

Un piatto sano, buono e bilanciato può essere preparato a casa e consumato durante la pausa pranzo. Andiamo incontro alla stagione estiva che ci offre davvero tante opzioni.

I secondi piatti estivi vegetariani, per esempio, sono semplici da preparare e si prestano particolarmente per essere consumati fuori casa. Sarete in questo modo sempre sicuri della qualità del vostro cibo, e riuscirete ad evitare di nutrire il vostro organismo con cibo spazzatura, guadagnando soldi e salute.

La cucina vegetale è davvero ricca durante la stagione calda: dalla frittata di ceci alla classica cotoletta di zucchine, passando per i ceci al curry e la parmigiana di melanzane.

Mangiare bene non significa necessariamente rinuncia e privazione, possiamo sempre concederci qualche sfizio extra.

Possiamo per esempio preparare a casa delle ottime torte vegane veloci, per avere la nostra dose di dolcezza quotidiana senza i dolci confezionati, che sono troppo ricchi di zucchero e grassi.

Quindi se avete voglia di dolce ma volete restare leggeri, potete sperimentare le numerose ricette senza zucchero bianco, uova e burro.

Se cercate maggiori informazioni su come preparare golose torte vegan, dolcetti vegani, biscotti, muffin, gelati e dolci al cucchiaio senza ingredienti di origine animale cercate in starveg, abbiamo molte proposte.

Dai un’occhiata alla panoramica generale riguardo ricette Veg e facci sapere cosa ne pensi nei commenti.