Pasta al forno vegetariana, gustosa come l’originale ma più leggera

Alla scoperta della pasta al forno vegetariana: un culto italiano con mille varianti

La pasta al forno è considerata uno dei piatti fondamentali della tradizione culinaria italiana. Ce ne sono infinite varianti e fra queste c’è la pasta al forno veg, che offre a sua volta tante ricette tutte buonissime e con un elemento in comune: la crosticina sulla superficie.

Una pietanza per le occasioni speciali, ideale per il pranzo della domenica. Si può preparare in anticipo e scaldare al momento, e possiamo considerarla anche una ricetta antispreco perché resta gustosa il giorno dopo e si può condire con avanzi e scarti in cucina.

Singoli ingredienti utilizzati nel modo giusto diventano protagonisti di un primo vegetariano al forno che evoca ricordi dell’infanzia. La preparazione di questo piatto è davvero molto semplice e il risultato finale conquista sempre tutti.

Colorate e gustose, ecco alcune delle innumerevoli ricette di pasta al forno vegetariana

Utilizzando verdure di stagione, besciamella e un po’ di fantasia, riuscirete a dar vita a ricette originali ideali per un super pranzo domenicale. Il segreto della sua preparazione sta nello scolare la pasta al dente e completare la cottura nel forno, arricchendo la ricetta con il vostro condimento preferito.

Per una versione di pasta al forno vegetariana light, consigliamo di scegliere la pasta integrale, di farro, di avena o canapa. Verdure grigliate, sugo, besciamella vegana o pesto, renderanno il vostro primo piatto colorato, profumato e semplicemente buonissimo.

Una curiosità: nella preparazione della pasta al forno con le verdure, la pasta corta raccoglie meglio il sugo.

Pasta al forno vegetariana

Piccoli consigli per avere successo

Per preparare primi piatti vegetariani al forno perfetti e gustosi, basta conoscere dei piccoli trucchetti. Come vi abbiamo già accennato, è preferibile scolare la pasta al dente e completare la cottura in forno. Ma ci sono altre accortezze che potete adottare per cucinare una ricetta perfetta:

  • Tirate via la pasta molto al dente e nel condire aggiungete sempre un filo di olio Evo e mescolate
  • Ricordate che la besciamella deve essere piuttosto soda, il ragù denso e le verdure ben asciutte
  • La mozzarella, se utilizzata, va sgocciolata con cura e la teglia va spennellata con un filo d’olio per evitare spiacevoli incidenti.

La nostra ricetta di pasta al forno vegetariana

La ricetta classica come sappiamo prevede l’utilizzo di ragù, ma noi abbiamo sperimentato una ricetta fatta con la versione del ragù vegano, besciamella, mozzarella e formaggio grattugiato.

Iniziate ad assemblare il tutto in una pirofila. Alternate pasta al ragù, besciamella e cubetti di mozzarella. Sulla superficie completate con abbondante mozzarella, ricoprite lo sformato con la besciamella insieme al parmigiano e perchè no, un pò di pangrattato. In questo modo si formerà una croccante crosticina.

Infornate in forno a 180 gradi centigradi per circa 30 minuti. Temperatura e tempi di cottura possono variare leggermente in base alla potenza del forno e al tipo di condimento utilizzato. Lasciate cuocere qualche minuto in modalità grill e aspettate che si formi la deliziosa crosticina sulla superficie, non ve ne pentirete.

Idee per preparare sfiziose versioni di pasta al forno vegetariana

La pasta al forno, anche detta pasta pasticciata vegetariana, si può proporre in diverse varianti
Nella preparazione di questa ricetta potete sbizzarrirvi e variare ogni volta il formato di pasta e il condimento. Ogni regione del nostro Paese ha la sua specialità che può essere veganizzata e garantire risultati creativi e gustosi.

In Liguria, per esempio, il pesto alla genovese dona un tocco del tutto originale e un profumo intenso a questo piatto. Un’ottima idea per portare a tavola un ricco e goloso primo. La tradizione prevede l’utilizzo di strati di sfoglie di pasta fresca, besciamella, formaggio affumicato e ovviamente pesto alla genovese.

Una volta scottate le sfoglie di pasta, scolatele e posizionatele su un vassoio unto di olio. Ungete con cura il fondo della teglia, ricoprite con uno strato di besciamella e cominciate con l’assemblamento. Alternare strati di pesto, formaggio, besciamella e pasta.

Spolverate con formaggio e pepe nero e continuate fino a esaurire gli ingredienti. Ricoprite l’ultimo strato di pasta con un mix di besciamella e pesto e concludete con formaggio grattugiato e pangrattato.

Cuocete le lasagne al forno a 180 gradi centigradi per circa 15 minuti. Consigliamo sempre di concludere la cottura in modalità grill per qualche minuto.

Pasta al forno bianca vegetariana: cremosa e golosa

Se non amate il ragù di soia o verdure, potete optare per una pasta al forno bianca vegetariana. Condita con una morbida besciamella all’olio, vi permetterà di stupire i commensali con sapori nuovi e originali. Divertitevi a creare combinazioni colorate con i vostri ortaggi preferiti.

Se invece non vi piace la besciamella, potete utilizzare della ricotta fresca e del formaggio fondente, renderanno il composto comunque cremoso e gustoso. La versione di pasta al forno vegetariana senza besciamella è ricca di gusto, cremosa ad ogni morso e apprezzata da grandi e bambini.

Aromatizzate la ricotta con erbe aromatiche e spezie a piacere, mescolate alla pasta e trasferite in una pirofila. Aggiungete ora il formaggio a cubetti e cospargete tutta la superficie con formaggio grattugiato. Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200 gradi centigradi per 25 minuti. Qualche minuto in modalità grill e sarete pronti a sfornare e servire.

Timballo scenografico

Se state cercando una versione originale per stupire i vostri ospiti, il timballo nel guscio di pasta sfoglia o brisée è perfetto per portare a tavola un piatto d’effetto.

Vi basterà rivestire con della carta forno la teglia. Fate aderire la sfoglia e bucherellate il fondo con una forchetta.
Inserite la pasta condita con i vostri ingredienti preferiti nel guscio e ricoprite con un secondo foglio di pasta e chiudete i bordi.

Create anche su questo strato di sfoglia dei buchetti e spennellate con besciamella o uovo sbattuto. Infornate a 180° per 40-50 minuti e servite caldo.

Pasta ripiena al forno vegetariana: succulenta e sempre originale

A Napoli, la pasta ripiena al forno è un primo ricco e sostanzioso. Le ricette classiche si possono facilmente adattare, per esempio, alla preparazione di conchiglioni ripieni al forno vegetariani, che rispetto agli originali risultano più leggeri e comunque golosi.

Anche i paccheri al forno, in una moderna e alternativa versione vegetariana, accompagnati da sughi corposi, possono accogliere versatili ripieni gustosi e nutrienti.

Dopo aver cotto la pasta al dente e preparato il ripieno, con l’aiuto di un cucchiaino riempite i paccheri. Mettete un po’ di besciamella sul fondo della teglia (preferibilmente a cerniera) e adagiate in posizione verticale i paccheri fino a riempire tutta la circonferenza.

Ricoprite i paccheri con la besciamella e spolverate con parmigiano. Infornate a 200 gradi centigradi per circa 30 minuti. Anche in questo caso non dimenticate di completare la cottura con qualche minuto in modalità grill.

La pasta al forno siciliana vegetariana

La pasta al forno siciliana, famosa particolarmente a Palermo, si prepara con gli anelletti, che vengono conditi con un ragù misto, piselli, melanzane, uova sode e pecorino. I salumi previsti in questa ricetta possono essere sostituiti con del seitan, muscolo di grano e anche tofu affumicato.

Vanno bene anche ripieni preparati con gli avanzi del giorno prima, per creare un nuovo piatto antispreco elegante e d’effetto.

Una volta pronta, la pasta al forno siciliana vegetariana riuscirà croccante in superficie e tenera internamente.

La pasta al cartoccio vegetariana

La pasta al cartoccio vegetariana è perfetta per una cena elegante. Si tratta di una preparazione un po’ diversa dal solito, ma capace di sorprendere anche i più tradizionalisti. Anche in questo caso la pasta va scolata al dente, condita e avvolta in un foglio di carta forno.

Guarnite con dei dadini di mozzarella e chiudete il cartoccio come fosse una caramella. Infornatelo ora a 180 gradi centigradi per circa 15 minuti. A cottura ultimata, aprite leggermente il cartoccio e cospargete di prezzemolo e di basilico tritati.

Sistemate su un piatto da portata e servite a tavola.

La versione con i funghi

I funghi sono un alimento delizioso e raffinato. Poveri di calorie, sono composti per quasi il 90% da acqua. Rappresentano una importante fonte di fibre, vitamine e sali minerali come potassio, fosforo, calcio e ferro.

E naturalmente, sono perfetti per la creazione di ricchi condimenti per la pasta al forno vegetariana.

La pasta al forno con funghi è un piatto perfetto per ogni occasione. Per una questione di stagionalità, consigliamo questa ricetta in autunno, anche se in altri periodi dell’anno potete utilizzare funghi coltivati o surgelati.

Per preparare questa ricetta è preferibile utilizzare funghi pleurotus, i porcini o i classici champignon.

Pulite i funghi delicatamente e tagliateli a listarelle di medio-piccolo spessore. In una padella antiaderente fate riscaldare l’olio, aggiungete l’aglio insieme ad un cucchiaio di acqua e le vostre erbe aromatiche preferite.
Lasciate scaldare a fuoco molto lento e unite i funghi.

Salate, speziate a piacere e fate cuocere per 10-15 minuti a fuoco lento. Fate evaporare il liquido sprigionato dai funghi. Se volete preparare una pasta al forno rossa, aggiungete la salsa di pomodoro ai funghi e proseguite con la cottura a fuoco lento per circa 30-35 minuti.

Se invece avete scelto la versione bianca, condite la pasta con i funghi e iniziate la composizione del piatto in una pirofila.

Sporcate il fondo con della besciamella, aggiungete poi la pasta, altra besciamella e formaggio filante.
Terminate condendo la pasta con besciamella e abbondante formaggio grattugiato. In questo modo la gratinatura sarà perfetta dopo il passaggio in forno.

Infornate a 180 gradi centigradi per circa 10-15 minuti. Sfornate, quindi, e servite ai vostri ospiti quando è ancora ben calda.

Pasta al forno vegetariana

Adatta in tutte le stagioni

Ricca e saziante la pasta gratinata vegetariana è ideale sia nelle fredde giornate invernali che durante le giornate estive. Tutto dipende dagli ingredienti che scegliete.

Peperoni, zucchine, melanzane, pomodori: tutti questi elementi colorati e profumati si combinano all’infinito e si prestano perfettamente alla preparazione di questa versatile ricetta croccante e golosa. Il risultato sarà comunque un primo piatto vegetariano al forno dal sapore mediterraneo.

Pasta al forno vegetariana con melanzane

La pasta alle melanzane al forno è un primo piatto sfizioso e invitante. Le temperature alte chiedono un sugo fresco e veloce come condimento.

Preparate una buona salsa a base di pomodoro. Prendete una casseruola capiente e soffriggete una cipolla tritata con qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Aggiungete la passata di pomodoro e continuate la cottura a fuoco lento. Regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per circa 30-40 minuti a fuoco basso. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione delle melanzane.

Tagliatele a fette di circa mezzo centimetro e prestate attenzione in questa fase perché fette troppo sottili rischiano di rompersi e bruciarsi, mentre fette troppo spesse non cuoceranno a dovere.

Spurgate la melanzana sotto sale prima di procedere alla cottura. Mettete le fette di melanzane in uno scolapasta con del sale grosso e sistemate un peso sopra per favorire lo spurgo. Lasciatele spurgare per una massimo due ore. In questo modo eliminerete tutto liquido amaro delle melanzane.

Eliminate sempre il sale prima di metterle sulla piastra. Scaldate bene una griglia sul fuoco e aggiungete le fette di melanzana. Fatele grigliare su ambedue i lati. Una volta pronte, tagliate le fette di melanzana grigliate a listarelle e aggiungetele al sugo. Adesso potete comporre la pasta al forno nella pirofila.

Come sempre è necessario ungere leggermente la teglia e alternare strati di pasta a strati di formaggio, besciamella, ricotta, tofu. Lasciatevi guidare dai vostri gusti e dal vostro stile alimentare. Il successo di questa ricetta estiva è assicurato.

Se non siete amanti delle melanzane seguendo lo stesso procedimento potete realizzare una pasta al forno vegetariana con zucchine, risulterà altrettanto ricca di gusto.

Scopri tutte le ricette vegetariane veloci e cucina con gusto tutte le nostre varianti. Lasciaci un commento se ti è piaciuto il post e facci sapere cosa ne pensi.